sciopero-medici

Il 23 febbraio la sanità potrebbe andare in tilt

Segnate con un circoletto rosso questa data: venerdi 23 febbraio. In quella giornata sarà bene non avere bisogno di un medico, le prestazioni sanitarie saranno infatti a forte rischio. Questo a causa dello sciopero contemporaneo di medici e infermieri che incroceranno le braccia lo stesso giorno. Per evitare il totale caos erano state previste due date differenti per medici e paramedici ma un cavillo tecnico ha obbligato le sigle sindacali a far coincidere le date.
Saranno garantite le prestazioni d’urgenza, come sempre in questi casi, ma gli interventi programmati e differibili così come le visite potrebbero saltare.