influenza

È in arrivo l’influenza stagionale: questa volta sarà “mediamente” aggressiva

Secondo gli esperti l’influenza di questo autunno dovrebbe essere “mediamente” aggressiva, proprio come quella del 2016, sebbene con qualche lieve differenza per quel che concerne la composizione del vaccino.

Alcuni studiosi dell’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) affermano che Michigan, la variante del virus AH1N1 che prenderà piede nel corso della stagione, sarà per lo più simile a quella diffusasi nel 2016/2017: anche il vaccino anti-influenzale, dunque, avrà la stessa composizione del precedente. Si stima, inoltre, che quest’anno potrebbero verificarsi più di 5 milioni di casi, ragion per cui sarebbe bene non sottovalutare il virus, soprattutto per gli effetti che già l’anno scorso hanno manifestato i soggetti più fragili: allora, infatti, il numero di casi gravi confermati di influenza è stato di 162 ammalati, mentre si è arrivati a contare ben 68 decessi.