Studio USA: meno stress se sposati, lo rivelano gli ormoni

Il matrimonio fa bene alla salute: le persone sposate, infatti, hanno livelli di stress più bassi di quelle single, divorziate o vedove. E a dirlo questa volta non è un sondaggio o un’indagine sociale, ma la prima prova biologica che spiega l’impatto del matrimonio sulla salute, mostrando che è collegato a livelli inferiori di cortisolo, l’ormone dello stress. I ricercatori della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania, hanno raccolto in tre giorni non consecutivi campioni di saliva da 572 adulti sani di età compresa tra 21 e 55 anni. I risultati hanno mostrato che i partecipanti sposati avevano livelli di cortisolo più bassi rispetto agli altri in tutto il periodo dei tre giorni. I ricercatori hanno inoltre confrontato in ogni persona i cambiamenti del livello di cortisolo nel corso della giornata, che normalmente ha un picco al risveglio e un declino durante il giorno. Gli sposati hanno mostrato un declino più veloce dello stress, con benefici complessivi sulla salute. Sheldon Cohen, co-autore dello studio, ha dichiarato che questo studio, pubblicato sulla rivista Psychoneuroendocrinology, fornisce informazioni importanti sul modo in cui le nostre relazioni sociali e intime possono influenzare la nostra salute. Come hanno ricordato i ricercatori, un aumento prolungato dei livelli di questo ormone può interferire con la capacità del corpo di regolare le infiammazioni e promuovere la progressione di molte malattie, come ad esempio quelle cardiache e oncologiche.